Gli eBook superano i libri?

Gli eBook superano i libriGi eBook supereranno un giorno per diffusione e apprezzamento dei lettori i “classici” libri cartacei? O forse questo sorpasso è già avvenuto senza che ce ne accorgessimo? Per capirlo la società di ricerca Nielsen Normal Group ha misurato le reazioni e il gradimento di un gruppo di giovani invitati a leggere un libro di Hemingway sui più diffusi e-reader: il nuovo Kindle di Amazon, l’iPad di Apple e sul monitor di un Pc.

I risultati sono stati sorprendenti anche se poco significativi da un punto di vista statistico, visto il numero ridotto di persone facenti parti del gruppo analizzato. Da un lato le pagine cartacee sono risultate più veloci da leggere (seguite da quelle digitali di, nell’ordine, iPad, Kindle 2 e PC) il grado di soddisfazione misurato è stato però maggiore, (seppure di poco) nei formati elettronici.

E’ il momento degli e-book

Se per l’invenzione della stampa la data da ricordare è il 5 aprile 1472, quando fu stampato il primo libro in lingua italiana, la Divina Commedia.

Per gli e-book pare sia il Natale 2009: il 25 dicembre, infatti, per la prima volta in assoluto le vendite online di libri elettronici hanno superato i cartacei su Amazon, la più grande libreria al mondo che vende via Internet, grazie al successo del suo dispositivo Kindle, il «lettore» digitale che negli Usa è stato il gadget più regalato sotto l’albero.