Quando studenti e docenti si fanno gli audiolibri

Imparare a leggere ad alta voce non è facile quanto si potrebbe immaginare. Ed è proprio questo il compito che stanno svolgendo alcuni insegnanti e studenti della “Scuola teatrale Città di Varese”.

L’impegno non è un esercizio fine a se stesso, ma ha un preciso scopo: arrivare a registrare degli audiolibri.

Il gruppo di “donatori della voce”, che si sta formando, registrerà audiobook di poesia e narrativa, testi scolastici, e libri per ragazzi, i cui titoli verranno concordati di volta in volta con le scuole coinvolte, che potranno anche usufruire (in maniera completamente gratuita) della vasta audioteca dell’Associazione Libro Parlato Lions, con più di 8000 files disponibili.

La prima scuola ad aver aderito al progetto è la secondaria di primo grado di Vedano.

Fonte: varesenews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *