I migliori libri per imparare a giocare a poker

Quali sono i migliori libri per imparare a giocare a poker? Caro’s Book of Poker Tells è un’opera dell’ex campione di poker Mike Caro, compagno d’avventura e socio del leggendario Doyle Brunson, nonché membro del team che ha portato il Doyle Supersystem alle luci della ribalta circa trent’anni fa.

Si tratta di una delle menti matematiche più note del poker, forte di una grande capacità di confondere gli avversari, soprannominato per le sue spiccate doti Mad Genius (Genio Folle). Mai nome fu tanto indovinato. Nel suo testo vengono trattati in modo approfondito gli aspetti centrali del poker, assicurando il massimo della conoscenza che un player possa auspicare sull’argomento. Poker Tells è il risultato dell’esperienza di gioco sublimata in una saggezza che può portare ogni giocatore nella giusta direzione per migliorare il proprio stile di gioco.

Il poker è una disciplina dove a contare è la strategia non la fortuna, soprattutto nel lungo periodo e nei tornei più importanti. Comprendere lo stile di gioco di un avversario può risultare decisivo, permettendovi di puntare non a seconda delle vostre carte, ma in base a quelle che l’avversario non ha. Se già avete una buona competenza pokeristica, il volume può essere un volato per il raggiungimento del livello successivo, data la vasta ricchezza di dettagli pratici sul poker.

Volete un’alternativa? Un valido libro sul mondo del gioco d’azzardo è quello scritto da Bill Burton, 1000 Best Casino Gambling Secrets. Nelle sue pagine sono svelati i segreti per vincere ai giochi di casinò, acquisiti dall’autore nel corso di anni d’esperienza. Sono proposte strategie su  roulette, blackjack, craps, keno e video poker. Un ampio ventaglio di giochi d’azzardo. Burton nella sua opera si mostra capace di una grande chiarezza di sintesi nei concetti espressi. Lo scopo non è quello di rendervi esperti giocatori d’azzardo, quanto fornirvi un valido supporto per ottenere una buona conoscenza di base avvicinandovi al mondo del gambling.

Vi segnaliamo infine The Theory of Poker, un libro scritto da David Sklansky. Troverete tutto quello che c’è da sapere per passare al livello successivo. Un testo che non si concentra su una sola variante di poker, le nozioni esposte sono utili sia nel Texas Hold’em che nel 7 Card Stud e nell’Omaha. Vengono prese in esame: la questione dei bluff, la posizione al tavolo, come confondere gli avversari, la psicologia nel poker, teorie del poker e altro ancora. Visita il sito di PokerStars per giocare a poker gratis: http://www.pokerstars.it/poker/giochi/poker-gratis/

Il mercante di libri maledetti

Il mercante di libri maledetti è un romanzo di Marcello Simoni, ambientato nel 1205.

La vicenda narrata si apre col monaco Vivïen de Narbonne, che perde la vita mentre tenta di sfuggire a un gruppo di cavalieri con il volto coperto da strane maschere. Quello che possiede e non intende cedere ai suoi inseguitori è un libro prezioso, dal potere oscuro.

Tredici anni più tardi il mercante di reliquie Ignazio da Toledo riceve da un nobile veneziano l’incarico di ritrovare un rarissimo volume, contenente antichi precetti della cultura talismanica orientale, che permetterebbero di evocare gli angeli e la loro divina sapienza.
Inizia così per Ignazio un’avventurosa ricerca, che tra enigmi da decifrare e strani personaggi lo porterà a viaggiare tra Italia, Francia e Spagna.

Emons (emonsaudiolibri.it) affida la lettura di questo avvincente romanzo all’attore Stefano Pesce.

Scarica ora Il mercante di libri maledetti in versione integrale (88 capitoli + Prologo ed Epilogo).

Audiolibri: un mercato in crescita?

C’era una volta il libro, costituito da fogli con scritte, che normalmente veniva letto la sera, prima di coricarsi e mettersi a letto. C’era una volta, perché oggi non c’è più. O meglio, è stato soppiantato dagli audiolibri, che in sostanza sono una registrazione vocale del libro, letta da uno o più attori o da uno speaker.

AEDA è l’acronimo di Associazione Editori di Audiolibri e riunisce sotto di se ben otto marchi editoriali indipendenti di audiolibri: Alfaudiobooks, Emons Italia, Full Color Sound, Enea Edizioni, Good Mood edizioni sonore, il Narratore audiolibri, Verdechiaro Edizioni e Area51 Publishing. L’associazione ha recentemente reso note le novità del settore dell’audiolibro, che pare in costante crescita. Difatti in nazioni dove il mercato è più “maturo” ed aperto alle novità digitali, come gli Stati Uniti, Germania ed Inghilterra, la tecnologia dell’audiolibro rappresenta circa il 7% della totalità del mercato editoriale, mentre in Italia siamo soltanto intorno all’1%, ma codeste percentuali sono sicuramente destinate a salire. Infatti i titoli di audiolibri disponibili in italiano sono circa 1000 e l’anno appena trascorso, il 2011, ha evidenziato ben il 100% di crescita dell’offerta di audiolibri da parte degli editori ad oggi attivi. Le vendite avvengono su due canali: librerie e d internet, ma è ovvio che il maggior incremento (pari al 25-30%) rispetto all’anno precedente deriva dall’uso di internet.