Material Audiobook Player

Material Audiobook PlayerMaterial Audiobook Player è un’applicazione gratuita per gestire ed ascoltare i tuoi audiolibri su smartphone e tablet Android.

L’interfaccia di quest’app è pulita e risulta molto facile da usare, offre tutto quello che serve per gestire ed ascoltare i nostri audiolibri preferiti

In un’unica schermata potremo subito vedere i vari audiolibri, e navigare nella nostra audioteca. Potremo organizzarli in liste, e creare schede per ogni elemento. Con un tap possiamo scegliere un nuovo audiobook da aggiungere, ed il gioco è fatto!

Gli audiolibri devono trovarsi sulla memoria del dispositivo e la prima volta dovremo cercarli manualmente tra le cartelle, grazie al gestore dei file, integrato nell’app.

Una volta che avremo creato la nostra raccolta di libri audio, potremo avviare l’ascolto con un semplice tap su quello che vogliamo riprodurre. Il player, ricorderà inoltre la posizione d’ascolto per ogni libro, così da ripartire sempre dal punto nel quale avevamo interrotto in precedenza. Ci sono poi altre funzionalità che rendono l’app ancor più interessante e completa, come un timer, che permette di impostare un tempo di spegnimento, ad esempio se vogliamo addormentarci ascoltando le nostre storie preferite, e anche la gestione della velocità di riproduzione.

Ecco il link per caricare gratis Material Audiobook Player

Papa Francesco partecipa al social audiobook Ombra Bianca

Quando si pensa agli albini, in genere, non viene mai in mente l’Africa, ma è proprio in questo Paese che chi è affetto dalla malattia generica che causa una deficienza di pigmentazione della pelle, si trova a vivere le maggiori difficoltà.

Gli albini, nei paesi africani sono tradizionalmente vittime di discriminazioni e, in molti casi, come in Tanzania, anche di gravi violenze.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione è stato realizzato un audiolibro. Si tratta di un’opera un po’ particolare, definita anche social audiobook, visto che nasce, vive e si diffonde online.

Il libro, dal titolo “Ombra Bianca”, ha come autore Cristiano Gentili, cooperante internazionale ed ex funzionario dell’Onu in Africa, che in occasione del lancio del sito ombrabianca.com è stato ricevuto in Vaticano da Papa Jorge Mario Bergoglio, ed è riuscito a coinvolgerlo nel suo progetto.

Papa Francesco ha così aderito alla campagna di sensibilizzazione #HelpAfricanAlbinos, e l’ha fatto in modo molto concreto, com’è nel suo stile, ovvero leggendo una parte dell’audiobook.

Pare sia stato lo stesso Papa a scegliere quali frasi leggere, si tratterebbe di quelle pronunciate nel testo da padre Francis, unico sacerdote cattolico della storia. Un personaggio che porta il suo stesso nome, Francesco, quello che Bergoglio s’è scelto al momento della sua elezione come Pontefice.

Tra le frasi del libro, lette dal Papa, c’è la seguente: “Dio è in ogni essere umano. La vita di un essere umano vale quanto la vita dell’intera comunità. Se si offende una persona si insulta Dio”.

Oltre che dall’audiolibro, la campagna di sensibilizzazione è accompagnata dal lancio di una petizione in sei lingue, pubblicata sul sito change.org e viene appoggiata da Medici con l’Africa-Cuamm e altre Organizzazioni non Governative.

A rendere “social” questo audiobook c’è soprattutto il fatto che tutti possono parteciparvi, leggendone una frase, basta collegarsi alla sezione testimonials del sito.

Audiolibri ed e-book, come stanno cambiando le biblioteche

Il libro “elettronico” è sempre più protagonista, anche in biblioteca, e crescente è anche il successo degli audiolibri, sempre più richiesti ed apprezzati.

Era il 2007 quando Amazon presentò il suo primo Kindle, dispositivo digitale sul quale inizialmente pochi avrebbero scommesso, ma oggi basta dare un’occhiata alla fermata dell’autobus o in metropolitana per capire quanti, anche tra i non più giovanissimi, leggano con disinvoltura da ereader, tablet e smartphone, senza naturalmente rinunciare anche ai libri di carta, così come a giornali e riviste. C’è poi un altro interessante capitolo, quello degli audiolibri, forse meno evidente, infatti è difficile sapere se chi indossa delle cuffiette sta ascoltando musica o un romanzo.

Gli audiolibri non sono una novità, esistevano anche su disco e cassetta, ben prima degli e-book, ma oggi stanno riscuotendo un crescente successo, per molti addirittura sorprendente. Cresce anche il numero di editori si stanno interessando alla loro produzione, così come quello di librerie e biblioteche che vi dedicano delle apposite aree.

Gli audiobook sono generalmente in formato mp3, e possono essere sia grandi classici, che opere contemporanee. Pensati in un primo momento per persone con difficoltà di lettura (ipovedenti, anziani, bambini), oggi sono, per tutti, un modo diverso, innovativo ed emozionante per conoscere, o riscoprire, un testo letterario, così come un manuale o una guida.